News   19/06/2014

Chi se la aggiudicherà?

 

Collezionisti e appassionati di auto da corsa storiche... a voi! A distanza di mezzo secolo la Casa inglese del giaguaro ha messo in cantiere sei Jaguar E-Type Lightweight per completare il lotto previsto nel lontano 1963 che doveva essere composto da 18 vetture e mai completato. Questa operazione "memoria" sarà affidata ai migliori artigiani legati alla Casa di Coventry
Questi esemplari saranno costruiti impiegando i sei telai inutilizzati con le specifiche tecniche originali delle vetture del 1960 e saranno spinti dal motore 3,8 litri con sei cilindri in linea da 300 hp (224 kW) contro i 265 hp (198 kW), oggi come allora. 
?Così come indica chiaramente la dicitura "Lightweight" (peso leggero) il loro corpovettura peserà 114 kg in meno della E-Type di serie grazie al massimo utilizzo dell'alluminio (per blocco motore e carrozzeria), alla essenzialità dei rivestimenti interni e delle finiture esterne e dell'abitacolo e all'assenza di dispositivi di comfort presenti sulle E di serie.