News   12/06/2015

A Torino il Concorso d’Eleganza Pininfarina

 

I più bei capolavori Pininfarina del passato e del presente al Castello del Valentino di Torino

Una giuria di esperti dell’auto eleggerà la più bella e la più elegante
e concept car Cambiano e Sergio in esposizione per quattro giorni nel Parco del Valentino


Pietre miliari come la Cisitalia e la Lancia Aurelia B24, miti celebrati da Hollywood come la Duetto (“Il Laureato”) e la Nash Healey (“Sabrina”), pezzi unici come la Ferrari P4/5 by Pininfarina e la Ferrari 612 Scaglietti “K”, rarità come l’Alfa Romeo 6C 2500 Speciale e la 212 Inter Cabriolet, la primissima Ferrari disegnata da Pininfarina nel 1952. Questi e altri capolavori del passato e del presente nati dalla matita di Pininfarina saranno protagonisti del primo Concorso d’Eleganza Pininfarina, che si svolgerà al Castello del Valentino di Torino sabato 13 giugno.

Il Concorso d’Eleganza Pininfarina sarà il momento clou del festival automobilistico all’aperto che coinvolgerà l’intera città di Torino dall’11 al 14 giugno, il Parco Valentino Salone & Gran Premio. Nel pomeriggio del 13 giugno una cinquantina di collezionisti amanti del marchio Pininfarina, giunti da ogni parte del mondo per festeggiare l’85° anniversario della casa di design, esporranno i loro gioielli nel cortile del Castello del Valentino dalle 15,30 alle 18,30. Una Giuria internazionale composta da eminenti conoscitori del mondo dell’automobile (il Direttore Design di Ferrari Flavio Manzoni, il Responsabile del Design BMW Karim Habib, il direttore di Auto&Design Silvia Baruffaldi, l’editorialista di Octane magazine UK Richard Heseltine, il Presidente di Bovet 1822 Pascal Raffy, il Direttore Design di Pininfarina Fabio Filippini, guidati dal Presidente di Giuria Monica Mailander, Presidente del Club Italia) assegnerà il premio "Best in Show" alla vettura che più di ogni altra esprime la bellezza senza tempo tipica della firma Pininfarina.

La Giuria attribuirà, inoltre, il “Bovet Award for the Most Elegant Car” al modello dalle linee più eleganti e raffinate. Il premio è intitolato allo sponsor del Concorso d’Eleganza, Bovet 1822, la maison orologiera svizzera con la quale Pininfarina collabora dal 2010. Dal felice incontro tra Pascal Raffy e Paolo Pininfarina è nata la Bovet by Pininfarina Collection, una famiglia di cinque esclusivi orologi di lusso - tre Tourbillon e due Cronografi - caratterizzati da uno stile sportivo e contemporaneo. Uno di questi, il Cronografo Sergio, è stato concepito come ulteriore tributo a Sergio Pininfarina e realizzato in una limited edition di 250 pezzi.

Oltre ai premi della Giuria, un riconoscimento speciale, il “Chairman’s Award”, sarà attribuito personalmente da Paolo Pininfarina. “In occasione di un anniversario importante come l’85° – spiega il Presidente - mi fa piacere poter premiare la vettura, tra quelle iscritte al Concorso, che sento più vicina al gusto della famiglia Pininfarina, da tre generazioni protagonista della vita dell’Azienda. Il criterio di scelta sarà sì legato ai canoni estetici, ma soprattutto all’emozione che quella vettura è in grado di trasmettere”.

Da giovedì 11 giugno a domenica 14 giugno, dalle ore 10 alle ore 24, si potranno inoltre ammirare, sullo stand Pininfarina, situato lungo viale Pier Andrea Mattioli, poco distante dall’ingresso del Castello del Valentino, le concept car Cambiano e Sergio. Oltre alle creazioni Pininfarina saranno esposte le vetture di altri designer e costruttori automobilistici protagonisti del Parco Valentino Salone & Gran Premio, disposte lungo i viali del Parco del Valentino. Gli stand saranno aperti al pubblico gratuitamente.

Per gli amanti delle automobili, infine, un altro appuntamento imperdibile. Domenica 14 giugno, a partire dalle ore 10, gran parte delle vetture iscritte al Concorso d’Eleganza Pininfarina parteciperanno ad una parata celebrativa delle automobili più belle di sempre che sfileranno da corso Massimo d’Azeglio fino alla Reggia di Venaria passando per il centro di Torino, in un percorso di 14 km di strade cittadine chiuse al traffico. Tra due ali di folla sfileranno auto sportive, classiche ed iconiche, divise in Tributi dedicati ad ogni Casa automobilistica.

www.pininfarina.com