News   06/07/2015

30^ Rievocazione storica della Stella Alpina

 

10-12 luglio 2015 - Trentesima rievocazione storica della Stella alpina: un appuntamento con la cultura, il turismo e l’ospitalità delle Dolomiti, ma anche un evento sportivo con ben 99 prove cronometrate

La prima edizione della Stella alpina, gara internazionale di velocità su strada, venne organizzata dall’A.C.Trento nel 1947 e la vittoria andò a Piero Taruffi che così commento la sua impresa: “Per una persona amante delle bellezze della natura e dello sport automobilistico, non c’è corsa più bella della Stella alpina”, e così fu per gli anni successivi nelle nove edizioni disputate fino al 1955 e vinte dai più grandi campioni dell’automobilismo del secolo scorso. 

Nel 1984 le vetture degli anni ’50 si ritrovarono in piazza Duomo a Trento per la prima edizione della rievocazione storica, non più competizione di velocità ma con la formula della regolarità, che nel 2015 festeggia l’importante traguardo dei 30 anni, con un albo d’oro prestigioso che ripercorre la storia della regolarità per auto storiche. L’appuntamento, come ormai consuetudine, è il secondo fine settimana di luglio, nella centrale Piazza Fiera, al cospetto delle imponenti mura medioevali della Città del Concilio, a poco più di 200 metri dal Duomo di Trento. Venerdì 10 luglio, dopo le verifiche di rito di equipaggi e vetture, nel primo pomeriggio la partenza della prima tappa che vedrà la carovana transitare per l’Altopiano di Pinè, le valli di Cembra e Fiemme, superare il Passo Lavazè per scendere a Bolzano, risalire sull’Alpe di Siusi e poi, dopo la val Gardena, l’arrivo per la cena nello scenario unico dell’elegante Chalet Gerard, poco prima del Passo Gardena.

Dopo il pernottamento nelle migliori strutture dell’Alta Badia, sabato mattina si riparte da Corvara per un itinerario che vede in successione i passi Tre Croci, Giau, San Pellegrino, Fedaia, Campolongo, paesaggi unici e mozzafi ato come il lago di Misurina, le tre Cime di Lavaredo, il Gruppo del Sella, la Marmolada, la Val Badia, la Val Venosta, Cortina d’Ampezzo, la Val di Fassa per un totale di poco meno di 300 chilometri con la sosta per il pranzo allo Sporthotel Europa sul lungo lago di Alleghe. L’arrivo a Colfosco e la cena di gala al Romantik Hotel Cappella concluderanno la giornata.

Domenica la terza e conclusiva tappa che riporterà il museo itinerante dall’Alta Badia a Trento, passando dai passi Gardena e Sella, percorrendo le valli di Fassa, Fiemme e Cembra, con l’arrivo per il pranzo e le premiazioni nella prestigiosa Villa Margon, dimora cinquecentesca già residenza nobiliare di proprietà della Famiglia Lunelli e sede di rappresentanza delle Cantine Ferrari.

P R O G R A M M A
Venerdì 10 luglio 2015
11,00 - 14,00 : Trento - Piazza Fiera Verifiche sportive e tecniche - consegna bagagli
15,00 - 16,00 : Trento - Piazza Fiera Partenza delle vetture per la prima tappa
20,00 - 21,00 : S.P. Passo Gardena - Chalet Gerard Arrivo delle vetture e cena di benvenuto

Sabato 11 luglio 2015
09,00 - 10,00 : Corvara Partenza delle vetture per la seconda tappa
12,30 - 14,30 : Alleghe - Sporthotel Europa Pranzo
18,00 - 19,30 : Colfosco Arrivo delle vetture
20,30 : Colfosco - Romantik Hotel Cappella Cena di gala (è gradito abito scuro)

Domenica 12 luglio 2015
09,00 - 10,00 : Colfosco Partenza delle vetture per la terza tappa
12,30 - 13,30 : Trento - Villa Margon Arrivo delle vetture Pranzo - Premiazioni - Commiato

www.scuderiatrentinastorica.it