News   07/09/2015

Nuovo successo per l'Adac Trentino Classic

 

Si è rinnovata anche quest’anno la partnership tra la nostra provincia e l'Automobil club tedesco. 105 vetture d'epoca e 220 partecipanti sono stati impegnati dal 31 agosto al 4 settembre in una serie di itinerari che, con base a San Martino di Castrozza, hanno toccato la Valsugana e le valli di Fassa, Fiemme e Cembra

In Trentino - Giornale online del Trentino: Dopo il gran galà della serata finale al palazzetto dello sport di San Martino di Castrozza si è conclusa nel migliore dei modi la dodicesima edizione dell’Adac Trentino Classic, con il suo percorso dedicato alle auto d’epoca promosso dall’Automobil club tedesco che di volta in volta si snoda tra i panorami di montagna della nostra provincia.

Dal 31 agosto al 4 settembre 105 auto d’epoca di 30 case costruttrici diverse – provenienti da Germania, Austria, Svizzera, Italia e Lussemburgo – hanno sfilato lungo le strade di San Martino di Castrozza, della Valsugana (al Parco secolare degli Asburgo di Levico il 2 settembre c’è stato il concorso di eleganza) e delle valli di Fassa, Fiemme e Cembra, con i 220 partecipanti che sono andati alla scoperta dello scenario locale e delle sue eccellenze enogastronomiche, con il coinvolgimento delle rispettive Apt.

Anche quest’anno la proposta ha combinato la passione per i motori con la promozione del territorio e delle perle ambientali locali, creando così un legame profondo con gli appassionati di vetture storiche legati all’importante associazione d’oltralpe, che vanta oltre 19 milioni di soci. Sono stati più o meno 530 i chilometri percorsi nelle giornate di tour, con altitudine massima raggiunta in auto di 2.239 metri sul Passo Pordoi. A vincere il concorso di eleganza sono state nelle rispettive categorie una Horch 930 V Roadster del 1938, un’Alfa Romeo 2600 Spider (tipo 106.01) del 1963 e una Mercedes Benz 300 SL Roadster (W 198 II) del 1960.

Soddisfatte tutte le parti coinvolte: «L’edizione 2015 di questo appuntamento – ha detto l’assessore provinciale Michele Dallapiccola, dopo aver ringraziato tutti, aver preso atto di come tutto fosse andato per il meglio e aver salutato anche Kurt Heinen, vicepresidente per il turismo dell’Automobil club tedesco – ha ribadito l’importanza della collaborazione con un partner di alto livello come Adac, che ci consente di promuovere efficacemente l’offerta del Trentino in Germania».

Positivo anche il bilancio di Paola Toffol, presidente dell’Apt San Martino Primiero Vanoi: «La dodicesima edizione di Adac Trentino Classic che ha fatto base a San Martino di Castrozza - il commento della rappresentante del territorio sede di partenza e arrivi delle diverse tappe – è stata un grande successo: i partecipanti hanno potuto godere degli scorci più belli del Primiero e del Vanoi, salutati da uno splendido sole nella cornice delle Pale di San Martino. Per il territorio è stato motivo di grande soddisfazione e di orgoglio aver ospitato un evento così prestigioso che, da un lato ci ha dato la possibilità di farci conoscere a una clientela di indubbia qualità, dall’altro ci ha permesso di mostrarci agli ospiti già presenti nella nostra località in una veste certamente di grande eleganza».

L’edizione 2016 di Adac Trentino Classic sarà ospitata a Riva del Garda: il presidente di Ingarda Marco Benedetti, a sua volta presente a San Martino, ha raccolto il testimone.
Tra i molti progetti di collaborazione tra la nostra provincia e l'Automobil club tedesco – che, lo ha confermato anche l’amministratore unico di Trentino Marketing Paolo Manfrini, è destinata a durare e rafforzarsi nel prossimo futuro – si segnala l'Adac Reisemagazin: nel febbraio 2016 uscirà un numero della rivista bimestrale dedicato interamente al nostro territorio, che grazie a questo monografico sull'autorevole pubblicazione di viaggi potrà raggiungere così oltre 1,6 milioni di lettori. Si tratta di un importante riconoscimento per il nostro territorio, in quanto la rivista è considerata tra le più prestigiose nel settore del turismo sul mercato tedesco. Secondo le statistiche relative alla diffusione di quotidiani e periodici, Adac Reisemagazin si conferma anche quest’anno la rivista di viaggi numero uno in Germania. Il lettore tipico della rivista rappresenta un ottimo target per il Trentino: ha un’età compresa o maggiore di 40-50 anni, possiede un’alta propensione ai viaggi, riguardanti perlopiù destinazioni europee, ha un profilo culturale e professionale molto alto, ha buona disponibilità economica e viaggia molto di più rispetto alla media nazionale.

Fonte info: www.intrentino.to