News   27/10/2015

I° Concorso di Restauro Porsche Classic, vince Padova EST

 

Al secondo e terzo posto, rispettivamente, il Centro Assistenza di Catania e il Centro Assistenza di Pordenone. La cerimonia di consegna del premio è avvenuta il 22 ottobre scorso a Padova nel contesto della fiera Auto e Moto d’Epoca Padova

Pietro Innocenti, Direttore Generale di Porsche Italia, e Alessio Morini, Direttore After Sales di Porsche Italia, hanno consegnato il premio per il Primo Concorso di Restauro Porsche Classic a Paolo Verardini, titolare del Partner Classic Padova Est. La cerimonia di premiazione si è svolta oggi presso lo stand Porsche nel contesto degli eventi di apertura della Fiera Auto e Moto d’Epoca in corso di svolgimento nella città veneta.

La vettura restaurata da Paolo Verardini è una 911 Carrera 2,7 Targa, mentre gli altri contendenti al titolo 2015, classificatisi rispettivamente al secondo e terzo posto (Centro Assistenza Catania e Centro Assistenza Pordenone) hanno partecipato al concorso lavorando su una 911 T 2,4 del 1973 e su una 911 Turbo 3,0 del 1977.

Secondo il regolamento erano ammessi al concorso tutti i Centri Porsche e Centri Assistenza Porsche italiani della rete ufficiale, che potevano presentare un progetto di restauro per le Porsche appartenenti al segmento Classic, ovvero costruite prima del Model Year 1998. Altre peculiarità del progetto: il valore del restauro doveva essere pari ad almeno il 30% del valore medio di mercato della vettura a restauro avvenuto e comunque non inferiore ad 8.000,00 Euro.

Inoltre le vetture in corso di restauro alla data di iscrizione erano ammesse solo se lo stato di avanzamento dei lavori era inferiore al 50%. Il restauro doveva prevedere la revisione completa del motore svolta direttamente dal Centro Porsche e l’utilizzo dei ricambi originali, se disponibili. Gli interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria non sono stati presi in considerazione come restauro. I partecipanti hanno poi inviato alla giuria la documentazione multimediale comprovante il progetto realizzato.

Il premio? Oltre ad esporre le vetture in Fiera ad Auto e Moto d’Epoca e al classico Trofeo, il vincitore si è aggiudicato uno speciale riconoscimento per l’impegno profuso nell’attività progettuale e cioè una pagina pubblicitaria che celebrerà la vittoria su una rivista specializzata del settore Classic.

Nella foto: La giuria con il vincitore, da sinistra: Mario Nicu, Presidente Registro 911, Pietro Innocenti, Direttore Generale Porsche Italia, Paolo Verardini vincitore del concorso, Alessio Morini, Direttore After Sales Porsche Italia e Andrea Gruppach, Presidente della Federazione dei Club Porsche Italia

Porsche Italia