News   25/01/2016

La Fiat 508 S del 1932 di Spagnoli-Parisi conquista la Winter Marathon 2016

 

Avvincente il duello con Margiotta-Perno, che confermano il secondo posto del 2015 su Volvo PV544 del 1965; terzi assoluti Francesco e Giuseppe di Pietra sulla loro Fiat 508 C del 1938

E' l'equipaggio bresciano composto da Franco Spagnoli e Giuseppe Parisi ad aggiudicarsi il Trofeo UBI Banco di Brescia riservato al vincitore della 28^ edizione della Winter Marathon, conclusasi con la tradizionale passerella in Piazza Righi a Madonna di Campiglio. La poca neve e il freddo costante (che ha raggiunto i -10°C sul Passo Pordoi) hanno caratterizzato un'edizione ricca di novità a cominciare dal percorso, rinnovato per oltre il 50% e che ha ricevuto ottimi feedback da parte dei partecipanti. Completano il podio la Volvo PV544 del 1965 di Antonino Margiotta e Bruno Perno, ancora una volta secondi dopo il podio della scorsa edizione e la Fiat 508 C del 1938 di padre e figlio Di Pietra capaci di migliorare il 5° posto del 2015.

118 le vetture regolarmente verificate e partite da Madonna di Campiglio alle 14.30, la maggior parte delle quali hanno fatto ritorno alle prime ore della mattina a testimonianza di un'edizione che non ha avuto intoppi o problematiche di grave entità. Sfortuna per l'equipaggio Guggiana-Torri, costretti al ritiro per il tamponamento subito lungo il percorso. Ritiro a sorpresa anche per Giuliano Canè, sei volte vincitore della Winter Marathon e fra i favoriti di questa edizione, che ha abbandonato la corsa per problemi alla strumentazione di bordo. Fra le Scuderie successo per la Franciacorta Motori, capace di piazzare 3 equipaggi nei primi 6 posti; a seguire Classic Team e Volvo Club.

Emanuela Cinelli ed Elena Scaramuzzi vincono invece la speciale graduatoria per gli equipaggi femminili a bordo di una Mercedes-Benz 250 SL del 1967 mentre il miglior equipaggio interamente straniero è quello composto da Kenji Nakahara e Kazuo Ishii su Porsche 356 C Coupé del 1965. 

www.wintermarathon.it