News   27/01/2016

Coppa Abarth Classiche: competizioni per autostoriche secondo Abarth

 

- Nella stagione 2016 un campionato riservato alle storiche Abarth e Fiat Abarth in pista e salita

- Quattro gli appuntamenti riservati ai modelli storici

- Montepremi specifico e iniziative collaterali per gli appassionati dello Scorpione

- L’officina Abarth Classiche a disposizione dei clienti sportivi


Come annunciato lo scorso 18 novembre a Mirafiori in occasione dell’inaugurazione, quest’anno viene organizzata la prima edizione della Coppa Abarth Classiche, campionato di automobilismo sportivo riservato ai modelli da competizione Abarth e Fiat Abarth.

Nella sua prima stagione la serie si articola su quattro appuntamenti agonistici nell’ambito del calendario Aci Sport, che comprendono la velocità in pista e in salita. Due specialità nelle quali le Abarth di tutte le epoche si sono distinte, grazie a centinaia di piloti che nei fine settimana vincevano le corse con i loro prototipi o con la loro auto di tutti i giorni.

La Coppa Abarth Classiche permette dunque alle Abarth di un tempo di tornare a lottare in pista e in salita in un campionato ad esse dedicato, con un montepremi specifico e una serie di iniziative collaterali durante gli eventi agonistici.

I modelli che possono essere utilizzati spaziano dalle bicilindriche Fiat Abarth 595 e 695 nelle varie versioni (Esseesse, Assetto Corsa, ecc…), alle sport prototipo con cilindrata massima di 2000 cm3, alle monoposto Formula Abarth e Italia. Sono comprese anche tutte le Fiat Abarth 750, 850, 1000, OT 1300 e le varie versioni berlinetta 1600 e 2000, oltre alle Fiat Abarth 124 Rally e Fiat Abarth 131 Rally, Fiat Ritmo Abarth 105TC e 125 TC.

Ai fini della classifica le vetture saranno suddivise per categorie e dovranno rispondere alle specifiche tecniche previste dai regolamenti FIA. I possessori delle Abarth storiche da competizione possono inoltre usufruire delle officine Abarth Classiche per tutte le necessità inerenti sia la certificazione sia il restauro e la preparazione per le competizioni storiche, nel rispetto dei regolamenti vigenti e le specifiche dell’epoca, grazie alla vasta documentazione e all’esperienza dei tecnici.