News   16/02/2016

Milano AutoClassica 2016, il mondo dell'auto in un salone

 

MILANO AUTOCLASSICA - 18-19-20 marzo 2016 - Fiera Milano Roh

Milano AutoClassica è il salone milanese dell’auto classica, amato e seguito da tutti gli appassionati del settore in Italia e all'estero, e al contempo elegante vetrina di stile per la presentazione di nuovi modelli in anteprima da parte delle case automobilistiche.
Giunto alla sua 5^ edizione, l’appuntamento di Milano AutoClassica offre al suo pubblico un percorso espositivo teso a valorizzare la memoria storica dei brand del settore: modelli iconici e novità di prodotto percorrono la strada insieme, una strada che parte da lontano, dalla tradizione che costituisce l’identità del marchio fino al presente del mercato, sotto il filo conduttore della genuina passione per l’automobile.


I NUMERI DI MILANO AUTOCLASSICA
Su una superficie di oltre 50.000 metri quadri di area espositiva, Milano AutoClassica presenta oltre 1500 auto, oltre 350 espositori e 12 brand automobilistici, le aree dedicate ai ricambi originali e l’ampio mercato privati, oltre a un circuito esterno per gare, esibizioni e test drive e un programma di iniziative ed eventi speciali, conferenze e anteprime internazionali: questi gli ingredienti principali, che fanno del Salone milanese un appuntamento “a tutto tondo” dedicato all’automobile, punto di riferimento per il pubblico di appassionati di ieri e di oggi, nella città a maggior vocazione internazionale del Paese. Milano AutoClassica 2016 conferma il prestigioso parterre dei grandi brand in esposizione: da Mercedes a Porsche, da Aston Martin a Mc Laren, da Bentley a Infiniti oltre a quelli presenti nell’ultima edizione 2015. Si preannuncia quindi ricco e interessante, sia per l’heritage car che per le nuove proposte.

Alcune anticipazioni
Fra le anticipazioni dei brand, Porsche sarà presente in grande stile con i Centri Porsche Milano (in particolare con la presenza del Porsche Partner Classic) e i Registri Storici Porsche.

Le vetture esposte dal Porsche Partner Classic saranno:
- Porsche 964 Carrera RS, del 1992
- Porsche 911 (930), Targa Turbo del 1987

Le vetture esposte dai Registri Storici 911 e 356 saranno invece:
- 928GTS del ’93
- 911S Targa del ’69
- 914 2.0 4 cilindri del ’73
- 356C Cabrio ’64

L’AREA GARE DI MILANO AUTOCLASSICA
La Classic Circuit Arena ospiterà nel 2016 la seconda edizione dell’Historic Rally Milano AutoClassica, gara per vetture rally storiche che si sfideranno sul tracciato in asfalto lungo 1.4 km, appositamente predisposto e allestito. Confermata la presenza della mitica Lancia Stratos di Febis, ma anche la Talbot Lotus protagonista del Campionato Italiano Rally Auto Storiche con Federico Ormezzano. Infine, non mancheranno all’appuntamento la Porsche 911, le Opel Kadett e Ascona e la leggendaria Mini. La novità di questa edizione di Milano AutoClassica sarà la prima edizione dell’ Historic Speed Milano AutoClassica: gara di velocità per vetture storiche GT e Turismo, nella quale si assisteranno le sfide tra le Porsche e le Alfa Romeo con configurazione da pista.

ARTIGIANATO DI NICCHIA E DI QUALITÀ E TUTTO IL MONDO DEI RICAMBI
Sempre ricca e interessantissima l’area dei ricambi che da quest’anno avrà un suo padiglione dedicato garantendo una vasta scelta grazie alla presenza di specialisti che renderanno possibile reperire qualsiasi tipo di pezzo, da quelli delle utilitarie come la Fiat 500 e la 600, a quelli più preziosi, partendo dalle lussuose auto anni ’30.

ASI PORTA LE SUE PREMIAZIONI A MILANO AUTOCLASSICA 2016
Asi porta a Milano AutoClassica, per la prima volta, la cerimonia di premiazione delle manifestazioni motoristiche del 2015. Tra le novità vanno segnalate l’assegnazione delle Manovelle ad Honorem, consegnate a quei club che le hanno ricevute in maniera consecutiva negli ultimi tre anni, la creazione del Premio Speciale e il riconoscimento di Manovella Internazionale. Verranno altresì consegnate le Manovelle d’oro. Restando in tema automobilistico saranno premiati inoltre i primi cinque classificati dei Trofei 2015 Strumentazione Libera, Meccanica e Formula Asi. L’appuntamento milanese prevede anche la consegna, per il settore motociclistico, delle Pedivelle d’oro assegnate nelle tre categorie, attività di club, soci e club.
Tra le iniziative di Asi anche la significativa presenza del Museo Bertone con la strepitosa collezione di auto disegnate dal celebre creativo torinese.

TRE GIORNI DI ANTEPRIME INTERNAZIONALI, EVENTI SPECIALI, CONFERENZE E INCONTRI
Di grande interesse anche il programma di iniziative ed eventi speciali, conferenze, incontri, tantissime attrazioni, anteprime internazionali, celebrazioni di miti del settore e importanti anniversari con diverse iniziative. Milano AutoClassica celebrerà i cento anni di BMW con una eccezionale galleria di vetture provenienti da importanti collezione private. Anche gli 80 anni della Fiat Topolino saranno in scena a Fiera Milano Rho. E ancora i 70 anni di Vespa e il 50 anni dell’Alfa Romeo Duetto in collaborazione con l’Alfa Club di Milano. Fra le presenze da segnalare certamente quella di Gian Carlo Minardi che parlerà della F1 e dei suoi 35 anni nel motor sport, e del 100° della Targa Florio che si svolgerà in Sicilia dal 5 all’8 maggio, speciale appuntamento per la corsa più antica del mondo. Di Ferrari, invece parlerà l’Ing. Leonardo Fioravanti, ex designer del Cavallino che ha firmato numerosi modelli cult. Un workshop particolarmente accattivante, a cura di Emilio Della Serra, sarà dedicato alla Mercedes SL R129, modello prodotto tra il 1989 e il 2001, un’auto iconica protagonista di molti telefilm degli anni ’90.

QUEENS CAR E CONCORSO DI ELEGANZA
Come da tradizione Milano AutoClassica ripropone la sua punta di diamante, le “Queens Car”, straordinarie auto mai viste posizionate all’ingresso del salone per accogliere il pubblico in tutta la loro scintillante bellezza. Tra queste, la Porsche 550rs, l’auto che ha vinto il Best Of Class a Pebble Beach 2015 e che sarà anche al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2016. Anche “Concorso di Eleganza” fra le iniziative speciali di Milano AutoClassica è tra gli appuntamenti più attesi. Una giuria di esperti del settore, stampa e opinion maker selezionerà i vincitori delle tre categorie partecipanti: “1^ classe – style and speed class the best mix of elegance and performance”; “2^ classe – perfection class, the most sensitive restauration” e “best of show”.

#RuoteclassicheAnniversary a Milano AutoClassica
Grazie alla collaborazione con il mensile Ruoteclassiche, anche quest’anno Milano Autoclassica si è fatta portavoce della “vox populi” degli appassionati con l’iniziativa social #RuoteclassicheAnniversary che ha coinvolto i lettori nella votazione dei quindici modelli più rappresentativi che saranno esposti in fiera.

NON SOLO CAR. DAL 2016 A MILANO AUTOCLASSICA ANCHE MOTO D’EPOCA
Tra le novità di questa edizione c’è la sezione dedicata alle moto d’epoca, un tassello che completa la già ampia offerta del salone.

A MILANO AUTOCLASSICA NUMERI IN COSTANTE CRESCITA
In pochi anni Milano AutoClassica si è affermata con successo tra i saloni europei esistenti. I numeri del 2015 parlano chiaro: oltre 43.000 visitatori, 350 espositori, 1000 vetture, 35 club e registri con un trend in costante crescita di visitatori in media del 15 per cento in più ad ogni edizione confermando il successo della formula e la qualità delle proposte. Per questa edizione oltre 50.000metri quadrati di esposizione. 

“Fedele a se stessa, con le sue eccellenze che ne fanno una fiera leader nel panorama italiano, Milano AutoClassica è nello stesso tempo capace di trasformarsi ogni anno per adeguarsi ai continui e inevitabili mutamenti del tempo, del settore e del mercato – afferma Andrea Martini – presidente di Milano AutoClassica -.

Una formula dinamica che fa di Milano, per tre giorni, il centro del mercato dell’auto in Italia sia in relazione al numero e al livello qualitativo di operatori e professionisti presenti, sia al numero di visitatori, in costante crescita anno dopo anno. Ed è per questo che Milano AutoClassica è capace di attrarre operatori e appassionati provenienti da tutta Europa: una mostra per collezionisti esigenti e specialisti del settore che trovano qui modelli rari e ricercati forme alternative di investimento, ma anche un appuntamento di forte attrattività per il grande pubblico e le famiglie che assieme alle vetture storiche potranno trovare le nuove proposte delle case auto presenti”.

www.milanoautoclassica.com