News   10/03/2016

Volvo vince la WinteRace 2016

 

Trionfo Scuderia Volvo-Nino Margiotta: primo posto in gara e nella classifica

Grand’Eventi. Grande prova d’insieme della squadra. Il driver siciliano, affiancato dal navigatore Bruno Perno, ha dominato con la sua PV544 la quarta edizione della gara di regolarità svoltasi a Cortina d’Ampezzo, secondo appuntamento del Campionato Grand’Eventi 2016. Grazie alla vittoria ottenuta, e dopo il secondo posto alla recente Winter Marathon, la coppia Margiotta-Perno è ora saldamente in testa alla classifica del Campionato.

L’ottimo risultato ottenuto dalla Scuderia Volvo alla WinteRace 2016 è completato dal 5° posto della Amazon 122S di Leonardo Fabbri e Vincenzo Bertieri, che si sono aggiudicati anche il primo premio di Raggruppamento, e dall’8° posto della P1800 portata in gara dalla coppia Massimo Zanasi e Barbara Bertini. I piazzamenti ottenuti hanno permesso alla Scuderia Volvo di conquistare la seconda posizione assoluta nella classifica scuderie.

In una corsa caratterizzata da nevicate abbondanti e da tante insidie di percorso, Margiotta è stato impeccabile e implacabile. Il driver di punta della Scuderia Volvo è stato sempre in testa, sia nella prima sia nella seconda tappa, collezionando una serie impressionante di passaggi “netti” a dispetto delle difficoltà ambientali e staccando alla fine di 12 penalità il secondo arrivato. Va notato che la WinteRace è una gara unica nel suo genere, con 9 prove di media al decimo di secondo con 27 rilevamenti e 43 prove cronometrate di precisione con fotocellula. Dopo il secondo posto “per regolamento” ottenuto alla Winter Marathon in apertura di stagione, l’accoppiata Scuderia Volvo-Nino Margiotta si conferma punto di riferimento per tutti.

“Era da tempo che sentivamo di meritare il gradino più alto del podio e questa volta non ci è sfuggito!”, ha dichiarato un entusiasta Nino Margiotta, “Sono contentissimo della mia gara e orgoglioso di aver dato a Volvo anche la soddisfazione di essere in testa alla classifica Grand’Eventi. Abbiamo iniziato l’anno nel modo migliore. Adesso, di certo, difenderemo queste posizioni con tutte le nostre forze e capacità”.

Il secondo posto ottenuto dalla Scuderia Volvo nella speciale classifica conferma la grande prova d’insieme della squadra: “Si chiama WinterRace e abbiamo davvero corso a casa del Generale Inverno! Condizioni che hanno esaltato non solo le doti dei nostri piloti ma anche quelle delle nostre vetture; che, non dimentichiamolo, in quei climi sono nate”, commenta Gianluca Fabbri, Responsabile dell’Attività della Scuderia Volvo. “Ma al di là di questo, sono ovviamente felice per la prestazione di tutti e tre gli equipaggi della Scuderia e per la vittoria di Nino, soprattutto perché questa volta i coefficienti non lo hanno penalizzato e ha potuto vedere il suo dominio in gara trasformato in primo posto sul podio. Un risultato che ci fa affrontare i prossimi impegni in calendario con una carica e un senso di responsabilità ancora maggiori. Adesso siamo in testa al Campionato Grand’Eventi e faremo di tutto per permettere a Volvo di mantenere questa posizione”, ha concluso Fabbri.

Assistenza decisiva
Ancora una volta, il risultato è stato frutto anche della perfetta organizzazione di squadra. Preziosa è stata, ad esempio, l’opera dell’assistenza mobile affidata a Giuseppe Rovere, che è risultata determinante specialmente nel corso della prima tappa, allorché la PV544 di Margiotta ha lamentato il distacco del tubo di scarico. L’intervento tempestivo del tecnico nel corso di una sosta per un CO ha permesso di porre rimedio al guasto e la riparazione, pur avvenuta in condizioni non certo ottimali, ha retto perfettamente anche per tutta la seconda tappa.