News   17/03/2016

Il Polo Storico Lamborghini e i 50 anni della Miura ad Amelia Island

 

L’originale Miura SV che venne presentata al Motorshow di Ginevra del 1971 è stata oggetto di più di un anno di restauro da parte del Polo Storico Lamborghini ed è stata esposta ultimata al concorso di Amelia Island (USA) dal 10 al 13 marzo.

La Lamborghini Miura SV (Super Veloce), telaio n°4846, era il prototipo del successivo modello di Miura SV che sarebbe poi stato prodotto. Svelata al Motorshow di Ginevra nel 1971 presso lo stand Bertone (Lamborghini esibiva la nuova Countach) si trattava di una vera e propria one-off, con l’applicazione sulla base della Miura S di elementi innovativi che si sarebbero poi visti sulle SV.

Al Polo Storico Lamborghini è stata affidata un anno fa la missione di restaurare completamente il telaio n°4846 al suo stato originale. Oggetto di ricerche approfondite, si è preferito rispettare ogni dettaglio dell’auto da esposizione di Ginevra piuttosto che impiegare elementi delle SV prodotte successivamente. Di colore Verde Metallizzato con interni in pelle color cuoio, il restauro da parte del Polo Storico della n°4846 ha interessato anche il telaio e il motore. Tramite l’uso di foto e altra documentazione storica, ogni pannello della Miura è stato riportato ai suoi angoli e linee originali e, seguendo le schede di produzioni originali e i registri dell’epoca tenuti da Automobili Lamborghini, ogni particolare è stato ristrutturato o rimpiazzato.
La comprovata esperienza Lamborghini e i ricambi originali della Casa sono stati impiegati in ogni fase, dalla riverniciatura della carrozzeria al colore originale, al restauro degli interni e alla revisione del motore.

“Questo modello è molto importante non solo perché storico in quanto esposto al Motorshow di Ginevra e predecessore della successiva Miura SV, ma anche come progetto realizzato del Polo Storico” dice Enrico Maffeo, Direttore del Polo Storico. “Siamo lieti di mostrare per la prima volta quest’automobile in uno stato completamente rinnovato, col consenso del proprietario, al concorso di Amelia Island.
Questo è l’anno è in cui la Miura festeggia i suoi 50 anni. Quest’automobile non solo incarna l’appeal unico della Miura, largamente riconosciuta come anticipatrice dei moderni modelli di auto sportiva, ma è anche l’esempio perfetto dell’esperienza del Polo Storico nel restaurare le Lamborghini nel modo più autentico”.

Il Polo Storico Lamborghini è stato inaugurato ufficialmente nella primavera del 2015, a supporto dei modelli storici e dell’heritage di Lamborghini tramite quattro aree principali: restauro dei modelli storici di Lamborghini; gestione degli archivi; pezzi di ricambio per circa il 70% del parco di modelli storici; certificazione originale delle autovetture storiche Lamborghini.

Automobili Lamborghini S.p.A.
Fondata nel 1963, Automobili Lamborghini ha sede a Sant’Agata Bolognese, nel Nord Italia. La Lamborghini Huracán LP 610-4, che ha festeggiato il proprio debutto mondiale al Salone di Ginevra 2014, la Huracán Spyder e la versione LP 580-2 a trazione posteriore del 2015 sono le eredi dell’iconica Gallardo e, grazie alla loro tecnologia innovativa e alle prestazioni eccezionali, ridefiniscono l’esperienza di guida delle supersportive di lusso. L’Aventador LP 700-4, nelle versioni Coupé e Roadster, assieme alla Aventador LP 750-4 Superveloce, rappresenta il nuovo punto di riferimento nel panorama delle supersportive di lusso con motore V12. Con 135 concessionari in tutto il mondo, in mezzo secolo di vita Automobili Lamborghini ha creato una serie ininterrotta di auto da sogno, che annovera 350 GT, Miura, Espada, Countach, Diablo, Murciélago, e serie limitate come Reventón, Sesto Elemento e Aventador J. Veneno Coupé, Egoista e Veneno Roadster sono state create per celebrare i 50 anni dell’azienda nel 2013, mentre la Centenario commemora i 100 anni dalla nascita del fondatore Ferruccio Lamborghini nel 2016.

Per maggiori informazioni su Automobili Lamborghini, visitare il sito web: www.lamborghini.com