News   30/03/2016

In mostra al BMW Museum 100 Capolavori BMW Group

 

“100 Capolavori. BMW Group – 100 anni di forza innovativa e di coraggio imprenditoriale”, in mostra al BMW Museum

La mostra del centenario offre una visione unica della storia di un’azienda in continuo divenire

Il 2016 è un anno importante per il BMW Group. L’azienda ha recentemente festeggiato il suo centenario. Ora il BMW Museum a Monaco sta riportando in vita questo secolo di storia aziendale con la mostra intitolata “100 Capolavori. BMW Group – 100 anni di forza innovativa e di coraggio imprenditoriale”. La mostra sarà aperta al pubblico fino al mese di settembre 2017, offrendo ai visitatori l’opportunità di conoscere la storia dei veicoli più importanti, dei successi sportivi e delle decisioni aziendali del BMW Group.

La nuova mostra offre avvincenti informazioni riguardanti lo sviluppo storico e la storia della mobilità dal 1916 al 2016. Essa utilizza capolavori selezionati per guidare i visitatori attraverso le singole epoche del secolo passato fino ai nostri giorni.



100 anni di forza innovativa e di coraggio imprenditoriale
La storia del BMW Group iniziò con la costruzione di motori aerei nel 1916. BMW cominciò a costruire moto nel 1923 e cinque anni dopo la prima automobile già usciva dagli stabilimenti di produzione. Da allora, i marchi ed i prodotti hanno affascinato le persone, generando emozioni e rappresentando qualità esclusive. Eppure il successo di un’azienda come questa non può essere semplicemente valutato in base ai veicoli di maggiore successo. Il coraggio, la disponibilità dei livelli dirigenziali più alti ad assumere rischi, pietre miliari nello sport motoristico e l’impegno speciale insieme alla capacità innovativa dei dipendenti rappresentano fattori chiave in assoluto – “capolavori” ideali. Come messo in evidenza nel titolo della mostra, questi “100 capolavori” accompagnano i visitatori attraverso i cento anni della storia di BMW.
“Portare in vita la storia dinamica dell’azienda lungo l’intero spettro è stato una massione difficile ma appagante. Eppure il concetto esclusivo di mostra ci ha permesso di rendere coreografica questa diversità in una cornice adeguata che mette in mostra ogni epoca e ogni sfaccettatura dell’azienda”, ha commentato Gabriele Fink, Head of BMW Museum and Marketing BMW Group Classic.



Un viaggio nel tempo lungo i cento anni della storia aziendale
L’inizio della mostra principale è segnato dal primo capolavoro: la fondazione della Bayerische Motoren Werke nel 1916. I visitatori entrano nella Museum Bowl attraverso un time tunnel e hanno una panoramica degli ultimi 100 anni dello sviluppo storico e della storia della mobilità illustrata con pannelli informativi che rappresentano le singole fasi dell’azienda. Il breve viaggio attraverso il tempo viene seguito dai primi oggetti in mostra. Molti di questi sono disposti su un totale di cinque piattaforme sistemate in ordine cronologico, ciascuna delle quali rappresenta un momento particolare della storia dell’azienda. Tuttavia, questi “100 capolavori” non sono semplicemente limitati agli spazi espositivi della Museum Bowl, ma costituiscono anche un tema continuativo che unisce le diverse aree della mostra permanente all’interno del BMW Museum.



Qui i visitatori possono ammirare oltre 30 veicoli, comprese la BMW 328 (1936), la leggendaria roadster BMW 507 (1955) e la “bubble car” di culto, la BMW Isetta (1955). Studi di design come la concept car “Gina” (2008) con la sua carrozzeria visionaria realizzata in tessuto flessibile sono compresi tra gli esemplari in mostra. Anche cartelloni tematici offrono informazioni su momenti imprenditoriali importanti come l’introduzione dell’assistenza sanitaria BMW (1936) e il BMW EfficientDynamics (2007). La mostra mette principalmente in luce il fatto che i dipendenti sono sempre stati il fattore chiave per il successo dell’azienda, grazie alla loro passione e al loro entusiasmo. Questo vale ancora oggi. Altrettanta importanza viene data anche ai traguardi ingegneristici e ai più significativi successi sportivi, come il Rally Paris-Dakar (1981). Questa mostra molto speciale dei “100 Capolavori” viene arricchita con storie interessanti, piccoli oggetti di valore, clip di filmati virtualmente sconosciuti, nonché fotografie e disegni informativi.



La mostra intitolata “100 Capolavori. BMW Group – 100 anni di forza innovativa e di coraggio imprenditoriale” è aperta dal 10 marzo 2016 fino alla fine di settembre 2017 all’interno del BMW Museum. Il biglietto d’ingresso è di 10 euro. Il BMW Museum è aperto dal martedì alla domenica e nei giorni festivi dalle ore 10 alle 18.