News   19/05/2016

FERRARI TRIBUTE TO MILLE MIGLIA 2016

 

«La Mille Miglia ha insegnato agli italiani a fare le automobili perché, con i "nonsense" stradali che proponeva, l'industria automobilistica è stata costretta a studiare vetture in grado di superare una prova tanto impegnativa».
Enzo Ferrari


I tributi alla corsa della Freccia Rossa provenienti da Maranello sono stati frequenti e numerosi poiché Enzo Ferrari è stato uno dei più accesi sostenitori e autentico amico della Mille Miglia e dei suoi organizzatori. Le rosse della Scuderia hanno trionfato alla Mille Miglia del dopoguerra ben otto volte: dal 1948 al 1953 e poi nel 1956 e 1957, l'anno dell'ultima edizione. Per rinsaldare questo antico legame e celebrare alcune delle più straordinarie pagine dell'automobilismo sportivo italiano, qualche anno orsono è nato il Ferrari Tribute to Mille Miglia.

Anche nel 2016, Ferrari - il prestigioso brand internazionale di automotive nel settore lusso, simbolo di eccellenza italiana nel mondo - ha deciso di rinnovare l'omaggio alla Mille Miglia e al suo fascino senza tempo. L'evento sarà aperto esclusivamente a cento vetture Ferrari, costruite a Maranello a partire dal 1958, mentre quelle ante 1957 prenderanno il via alla Mille Miglia. Come vuole quella che ormai è divenuta una tradizione, il Ferrari Tribute to Mille Miglia precederà la competizione delle vetture d'epoca, condividendo pressoché tutto il percorso della rievocazione storica, mantenendone il regolamento e la formula di gara di regolarità classica. Le uniche differenze del tracciato riguardano la tappa di giovedì 19 maggio: allo scopo di garantire loro una passarella esclusiva, anziché da Brescia, le Ferrari prenderanno il via dal lungolago di Desenzano del Garda, a una trentina di chilometri dalla città.

Dopo il percorso comune alla Mille Miglia, le Ferrari non sosteranno a Rimini, proseguendo per Pesaro, dove faranno tappa per la notte. Da venerdì 20 a domenica 22 maggio, il programma del Ferrari Tribute to Mille Miglia sarà identico a quello della Freccia Rossa, semplicemente con un anticipo sulle partenze e sui transiti. Le tappe d'arrivo saranno quindi Roma e Parma, con l'arrivo a Brescia la domenica, dopo il graditissimo passaggio all'Autodromo Nazionale di Monza e il pranzo in Franciacorta a base del tipico spiedo bresciano.
L'apertura delle iscrizioni sarà annunciata sul sito www.ferraritribute.1000miglia.it, dove sarà possibile trovare tutte le informazioni sulla gara.